Per la prima volta, dopo circa 18 giorni dalla “quarantena” imposta dal governo ai cittadini italiani e dopo una settimana da quando Fondi è stata dichiarata “zona rossa”, si registrano 0 nuovi casi di contagio da nuovo coronavirus nella città più colpita della provincia di Lati   na. A comunicarlo il bollettino ufficiale dell’ASL di Latina, che annuncia anche una costante decrescita della curva del contagio e dei decessi per il quarto giorno consecutivo.Si arresta così a 63 per il momento il numero dei casi positivi nella cittadina, di cui 2 sono certamente legati al MOF ma non hanno nessun link epidemiologico con la famosa cena di carnevale, causa del primo focolaio di Covid-19, e nemmeno con il mercato ortofrutticolo, da giorni rigidamente monitorato dalla Croce Rossa, dalle forze dell’ordine, dall’esercito e dai Falchi. Possono dunque tirare un primo sospiro di sollievo i cittadini fondani, consapevoli, tuttavia, di aver vinto una battaglia ma non la guerra contro il temibile Sars CoV 2. Infatti la sconfitta definitiva di quest’ultimo richiede tempo e costanza, e solo continuando a rispettare le norme stabilite la si potrà ottenere.

 

Articolo precedenteCastelforte, completata la rete di videosorveglianza
Articolo successivoCOVID-19: DIECI FAKE-NEWS DA CESTINARE
Nata a Fondi nel 1990, possiede una laurea triennale di Lingue, Culture, Letterature e Traduzione conseguita presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università La Sapienza di Roma, con qualifiche linguistiche in inglese e spagnolo. Iscritta al Corso di Laurea Magistrale di Linguistica generale e applicata presso lo stesso Ateneo. Ha svolto il Servizio Civile Nazionale presso il Palazzo Caetani di Fondi come guida turistica. Dal 2019 presidente del circolo fondano dell’associazione culturale Minerva, che ha la sua sede generale a Latina. Lo stesso anno è fondatrice, insieme ai rappresentanti di altre 19 associazioni culturali cittadine, del comitato promotore per la Casa della Cultura di Fondi. Parallelamente è nominata Delegato di Italia Nostra Onlus per la città di Fondi. Ha sempre dimostrato interesse sin da studente per il giornalismo.