๐‘๐ˆ๐’๐”๐‹๐“๐€๐“๐Ž ๐ƒ๐„๐…๐ˆ๐๐ˆ๐“๐ˆ๐•๐Ž ๐’๐ˆ๐๐ƒ๐€๐‚๐Ž ELEZIONI COMUNALI GAETA: Cristian Leccese 7341 – 64,85%; Sabina Mitrano 2123 – 18,75%; Silvio D’Amante 1233 – 10,89%; Antonio Salone 429 – 3,79%; Benedetto Crocco 194 – 1,71%. ๐‘๐ˆ๐’๐”๐‹๐“๐€๐“๐ˆ ๐ƒ๐„๐…๐ˆ๐๐ˆ๐“๐ˆ๐•๐ˆ ๐‚๐Ž๐๐’๐ˆ๐†๐‹๐ˆ๐„๐‘๐ˆ ๐‚๐Ž๐Œ๐”๐๐€๐‹๐ˆ 1) Gianna Conte – 531 preferenze 2) Angelo Magliozzi – 485 3) Gennaro Dies – 364 4) Giovanni Di Tucci – 342 5) Pompeo Costabile – 143 6) Luigi Marzullo – 232 7) Davide Speringo – 487 8) Giuseppina Rosato – 371 9) Massimo Magliozzi – 226 10) Luigi Coscione – 311 11) Marco Di Vasta – 332 12) Sabina Mitrano 13) Emiliano Scinicariello – 194 14) Filippo Magliozzi – 99 15) Silvio D’Amante 16) Franco De Angelis โ€“ 294. ๐•๐Ž๐“๐ˆ ๐ƒ๐„๐…๐ˆ๐๐ˆ๐“๐ˆ๐•๐ˆ ๐‹๐ˆ๐’๐“๐„ LAB32 810 – 7,43% LeAli per Gaeta 627 – 5,75% Avantitutta 1099 – 10,08% Mitrano nel cuore 2761 – 25,31% Gaeta Democratica 899 – 8,24% Azione Popolare 633 – 5,80% Azzurri per crescere ancora 643 – 5,90% Gaeta Tricolore 643 – 5,90% Alternativa 257- 2,36% Movimento 5 Stelle 209 – 1,92% Insieme con Silvio D’Amante 809 – 7,42% Europa Verde 368 – 3,37% Gaeta Comunitร  di Valore 384 – 3,52% Partito Democratico 639 – 5,86% Partito Comunista 127 – 1,16%.

Primo dato di lettura: sulla scia del voto nazionale si registra il tramonto del Movimento 5 Stelle e anche della formazione nata da una sua costola Alternativa che a Gaeta ha come riferimento il parlamentare Raffaele Trano. Il Partito Democratico si รจ fatto contare e riparte da un 5,86% e 639 voti. Era dinanzi agli elettori diviso tra tre fronti. Pina Rosato con Gaeta Democratica si รจ assestata a 5,86% nello schieramento di centro destra e Insieme con Silvio Dโ€™Amante 809 voti e 7,42%. Se li addizioniamo siamo a quel 19% che rispecchia il PD di Letta a livello nazionale. Ma i personalismi lo hanno impedito a Gaeta. Contro Cristian Leccese si sono candidati โ€“ divisi tra di loro โ€“ un ex sindaco e due ex assessori. Sabina Mitrano ha superato la barriera dei duemila voti personali e un dignitoso 18,75% valido punto di partenza. Ma tutto รจ rinviato di almeno cinque anni. Silvio Dโ€™Amante รจ stato sindaco troppi anni fa e il 10,89% gli consente di tornare nellโ€™assise civica e fare politica, ma rigorosamente dai banchi dellโ€™opposizione. Crocco si รจ guadagnato il premio fedeltร , non mancando a nessuna tornata elettorale, con carattere determinato e coriaceo. Gianna Conte con 531 preferenze e lโ€™ex vice sindaco Angelo Magliozzi con 485 sono i piรน votati in assoluto. E tutti sanno bene quanto sia impegnativo conquistare ogni voto di preferenza, in particolare in una competizione elettore comunale con centinaia di candidati. Un discorso a parte merita la lista Mitrano nel cuore (vedere altro servizio giornalistico in data odierna).  Un’ultima valutazione: sommando i voti dei quattro candidati sconfitti non si sarebbe – comunque – impensierito il vincitore (nella foto di copertina con l’autore durante l’intervista).