Formia, Acqualonga: un tamponamento ha mandato il traffico in tilt – Ennesimo tamponamento a Formia in zona Acqualonga, per l’esattezza sull’Appia di Fronte all’ingresso delle strutture “Eurospin – Acqua e Sapone”. Un’utilitaria è stata tamponata da un van che viaggiava nel medesimo senso di marcia. Il tamponamento è stato così brusco tanto che il conducente dell’utilitaria che precedeva il van è rimasto seduto, muto, immobile e con gli occhi sbarrati. Il nostro segnalatore il quale ha raccontato le dinamiche dell’incidente ha fatto notare il ritardo delle forze dell’ordine e parimenti dell’ambulanza. Precisamente l’incidente si è verificato alle ore 13:00, l’ambulanza è arrivata alle 13:20, mentre le forze dell’ordine alle 13:50. Per far defluire il traffico alcuni volontari hanno sostituito i vigili manovrando il traffico.

ARTICOLO CORRELATO – Formia, Acqualonga: la rotatoria che non può aspettare – Negli scorsi articoli abbiamo affrontato la necessità di intervenire sulla viabilità territoriale con la
richiesta, argomentata da evidenze tecniche, di una introduzione di rotatorie nei pressi di Vindicio nel
Comune di Formia e nel quartiere Piaja di Gaeta. In questa edizione affrontiamo, invece, quelle che sono le
continue richieste alle autorità competenti da parte del CISAF, il Comitato Incolumità Stradale Abitanti di
Formia, e il Comitato di quartiere “Contrada Acqualonga” per la messa in opera di una rotatoria stradale nei
pressi dell’omonimo svincolo. È infatti dal lontano 26 luglio 2011, data in cui il Comitato presentò la sua prima raccolta firme, che fu
avanzata quella che gli abitanti definiscono come “l’improcrastinabile necessità di realizzare una rotatoria
o, comunque, ogni altro funzionale adeguamento per l’attraversamento dell’incrocio sulla S.S. Appia bis
Formia Garigliano”. Un’arteria strategica che vede un afflusso medi di circa duemila mezzi pesanti e decina
di migliaia di autoveicoli l’anno e che negli anni è stata teatro di numerosi incidenti di cui uno mortale. Una
pericolosità dovuta in primo luogo all’attraversamento e l’immissione delle centinaia di cittadini che dal
quartiere Acqualonga scendono per confluire sull’Appia. Clicca qui per continuare a leggere l’articolo.